Lecco: la città riconosciuta come ‘Equosolidale’ da Fairtrade Italia

Per rendere i proclami di sostenibilità e solidarietà qualcosa di più concreto il Comune di Lecco punta sul sostegno all’equo solidale. Il capoluogo di provincia sarà infatti insignito del riconoscimento “Città Equosolidale” da parte di Fairtrade Italia nel pomeriggio di venerdì 20 maggio. Fairtrade Italia è infatti promotrice della campagna “Città Equosolidali” il cui scopo è stimolare le comunità locali verso gli acquisti equosolidali attraverso la sensibilizzazione a questi temi.

Da sinistra l’assessore Armando Volontè, il consigliere Prashanth  Cattaneo, il sindaco Virginio Brivio, 
l’assessore all’istruzione Francesca Bonacina, Elisabetta Rusconi e Giovanni Valsecchi

“Il Comune di Lecco ha deciso di aderire a questa iniziativa in un’ottica di coerenza, per contribuire a sanare i disequilibri attraverso l’acquisto di questi prodotti. Il riconoscimento consegnato da Fairtrade è il momento di partenza, un’assunzione di responsabilità” ha spiegato il sindaco Virginio Brivio. “La scelta del Comune è una scelta di concretezza, per andare oltre le solite dichiarazioni e fare qualcosa di concreto per la pari dignità di tutte le persone e di tutti i popoli. In concreto il Comune introdurrà i prodotti equosolidali dove ne ha competenza: nelle mense scolastiche e nei distributori del comune. La parte più importante dell’iniziativa è però legata all’attività di informazione rivolta a bambini, ragazzi e cittadini. E’ difficile bere un caffè pensando consapevolmente a ciò che quel caffè comporta. Nel corso dei 3 giorni dedicati all’equosolidale i cittadini verranno guidati a prendere consapevolezza di questi temi e di tutte le istanze collegate.

Attività specifiche sono previste per i bambini, sia perché sono futuri adulti sia perché sono già consumatori” ha commentato l’assessore comunale alla partecipazione Francesca Bonacina. L’iniziativa prevede infatti, dopo l’attribuzione del titolo di Città Equosolidale prevista per le 16.30 di venerdì 20 maggio in piazza Cermenati, un intero weekend dedicato all’equosolidale con concerti, conferenze ed attività che si protrarranno fino a domenica 22 maggio.

Promotrice dell’iniziativa la cooperativa Mondo Equo che, con i suoi tre negozi di Lecco, Mandello del Lario e Calolziocorte tutti tenuti in vita grazie all’attività dei volontari, è attiva da 10 anni con lo scopo di commercializzare i prodotti equosolidali che ora non sono più solo alimentari ma anche prodotti di artigianato. L’iniziativa, suggerita dalla cooperativa Mondo Equo e proposta in Consiglio Comunale dai consiglieri del PD Salvatore Rizzolino e Prashanth Cattaneo, non è però stata accolta in modo unanime dall’assise, che si è comunque confrontata in modo sereno. L’appuntamento è allora per venerdì 20 maggio alle 16.30 in piazza Cermenati per l’inizio del weekend dedicato all’equosolidale. 
Carolina Dell'Oro